©2020 by SMS

IL SUO SGUARDO SU DI ME

 

Scrittura creativa in prima persona, meditazioni bibliche e preghiera con il vangelo di Marco

Con padre Salvatore Maurizio Sessa riprende il viaggio tra le pagine dell'evangelista Marco per stimolare nei partecipanti, tramite la meditazione e la preghiera, l'ascolto di quello stesso Spirito creativo che lo guidò nella scrittura del più antico dei Vangeli.

La tradizione ignaziana conosce già e trasmette un particolare metodo di meditazione della Scrittura che passa anche attraverso la cosiddetta “composizione di luogo”.

In questa linea leggeremo e commenteremo insieme il vangelo di Marco nei suoi episodi chiave, cercando di assumere lo sguardo dei suoi innumerevoli personaggi "minori" (o anche impliciti).

Saranno proposti esercizi liberi di scrittura creativa in prima persona (da svolgersi a casa e che potremmo confrontare insieme), ma di quel tipo di creatività che desidera obbedire al testo e lasciarsi provocare dallo Spirito che l'ha appunto ispirato. E' tutta la dimensione del non-detto biblico che ci interpella a riempire gli interstizi lasciati intenzionalmente vuoti tra le trame della teologia narrativa di Marco. Umberto Eco direbbe anche qui che il testo è un meccanismo pigro che richiede la plus-valenza apportata dal lettore. Ma il vangelo di Marco è tutt'altro che pigro, perché condensa volutamente forze immani in spazi testuali minimali, pronti a sprigionare una rivelazione di senso sorprendente.

E così, man mano che ci si lascia interrogare dal testo biblico ci si sente chiamati di persona dal Cristo a uscire dal proprio piccolo mondo, per entrare nella Storia delle storie...

Ognuno sarà seguito personalmente con note e suggerimenti a margine del testo elaborato, che sarà occasione per approfondire la propria preghiera e il proprio incontro con Cristo attraverso le pagine della Scrittura ispirata.

PER (ulteriori) INFO: P. Salvatore Maurizio Sessa (sacrestimmate@gmail.com)